Elettropompe

Sul nostro e-commerce, troverete una vasta gamma di elettropompe idrauliche, progettate per soddisfare una varietà di esigenze sia domestiche che industriali. Le nostre elettropompe sono selezionate dai migliori produttori del settore, garantendo così qualità, efficienza e durabilità. 

Che tu abbia bisogno di una soluzione per drenare un seminterrato allagato, irrigare un grande giardino, o alimentare un impianto industriale, siamo qui per aiutarti a trovare l’elettropompa più adatta alle tue esigenze.

Che cos’è un’elettropompa?

Un’elettropompa idraulica è un dispositivo utilizzato per muovere acqua (o altri liquidi) da un punto all’altro. Questi dispositivi svolgono un ruolo cruciale in una varietà di settori, come l’agricoltura, la costruzione e l’industria. Scopri di più

Un’elettropompa idraulica è composta principalmente da due parti: un motore elettrico e una pompa idraulica. Il motore elettrico fornisce l’energia necessaria per far funzionare la pompa idraulica, che a sua volta sposta il liquido. La differenza con le motopompe sta nel tipo di alimentazione: in queste infatti il motore elettrico è sostituito da un motore a scoppio. 

Le elettropompe possono essere utilizzate in diverse applicazioni, tra cui il drenaggio, l’irrigazione, il pompaggio di acqua potabile e molto altro. La scelta della giusta elettropompa dipende da vari fattori, tra cui la portata desiderata, la pressione necessaria e il tipo di liquido da pompare.

Come funziona 

Un’elettropompa funziona convertendo l’energia elettrica in energia meccanica per spostare il liquido. Il cuore di questo dispositivo è il motore elettrico, che quando viene alimentato, mette in moto un albero collegato a un disco rotante chiamato girante o impeller.

Il girante è posto all’interno di una camera sigillata, chiamata corpo pompa, dove crea un movimento centrifugo che spinge il liquido fuori. Quando il liquido viene espulso, ne viene aspirato dell’altro da un tubo di ingresso, creando così un flusso costante.

A seconda del tipo di elettropompa, il processo può variare leggermente. Ad esempio, nelle pompe sommergibili, tutto il dispositivo è immerso nel liquido da pompare. Nelle pompe autoadescanti, invece, c’è un meccanismo aggiuntivo che permette alla pompa di rimuovere l’aria dal tubo di aspirazione, facilitando il processo di pompaggio.

Nonostante le differenze, il principio di base rimane lo stesso: l’energia elettrica viene trasformata in energia meccanica per spostare l’acqua o altri liquidi da un punto all’altro.

Tipologie di elettropompe

Esistono differenti tipologie di elettropompe, a seconda degli usi e delle modalità di funzionamento: 

  • Elettropompe autoadescanti: Queste pompe sono progettate per rimuovere l’aria dai tubi di aspirazione, permettendo l’aspirazione del liquido senza la necessità di riempire i tubi con acqua prima dell’uso. Sono ideali per applicazioni come l’irrigazione o il drenaggio dove potrebbe essere necessario interrompere e riprendere il pompaggio.
  • Elettropompe ad immersione (o sommerse): Queste pompe sono completamente ermetiche e progettate per funzionare sott’acqua. Sono perfette per pompare acqua da pozzi, cisterne o altri serbatoi profondi.
  • Elettropompe centrifughe: Queste pompe utilizzano un disco rotante, per creare un movimento centrifugo che sposta l’acqua.

Ogni tipologia di elettropompa ha i suoi vantaggi specifici e le sue applicazioni ideali.

Filtri

Visualizzazione di 1-24 di 26 risultati

WhatsApp Scrivici su Whatsapp

Carrello

Chiudi